Gioacchino Trapani nasce a Palermo l'11 Gennaio del 1972.

Fin da bambino mostra una certa curiosità per la cucina, si diverte e passa delle ore osservando la mamma che gli ha trasmesso l'amore a la passione per i fornelli.

A soli quindici anni entra in cucina per non uscirne più.

Il suo primo maestro fu Pino Beninati Mastro Chef del rinomato ristorante Da Rosario di Palermo,  il quale gli ha insegnato e trasmesso le basi solide della sua carriera.

Dopo anni di esperienza e gavetta in varie cucine viene ingaggiato da Villa Giuditta locale Cult della movida Palermitana e da lì non tardano ad arrivare segnalazioni su guide, riconoscimenti giornalistici e televisivi.

Nel 1998 la sua cucina viene scelta per una cena conviviale dell' Accademia Italiana Della Cucina che giudica il suo gusto in assoluto eccellente.

Nel 1999 la sua curiosità e voglia di confronto lo portano in giro alla ricerca di nuove culture gastronomiche, allora si trasferisce a Londra e da lì a Miami e per ultima New York, due anni di full immersion in nuove realtà multietniche.

Soddisfatto dall'esperienza acquisita decide di tornare nella sua amata Sicilia per affondare le  radici.

Nel 2004 dirige la stagione estiva del Ristorante del Teatro di Verdura(sede estiva del Teatro Massimo di Palermo) ,luogo Cult della Palermo Bene e in vista.

Il 2006 lo vede impegnato nell'apertura del Martin’s Risto-lounge e Gallery che non tarda a guadagnarsi i primi posti su guide e giornali della movida, viene anche intervistato dal programma Mediterraneo 42.12 di RaiSat2000.

Dal Martin's al Cafe 113 di Casteldaccia (Palermo) dove rimane per sei anni.

Nel 2011 viene insignito ed entra a far parte dell’ Ordine dei Maestri di Cucina dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani, la più alta onorificenza che si può ricevere nella ambiente culinario.

Nel 2012 entra a far parte dell'importante ordine Internazionale Dei Discepoli Di Auguste Escoffier.

A Luglio 2012 la sua cucina ritorna ad essere protagonista per una cena conviviale dell' Accademia Italiana Della Cucina che gli conferma l’Eccellenza nei suoi piatti per il gusto, l’attenzione agli abbinamenti, la creatività e la presentazione delle portate che seducono la vista e l’olfatto. 

A Novembre 2012 durante il Congresso Nazionale APCI riceve il premio alla Carriere "Les Toques Blanches d'Honneur"d'Oro,a sigillo della sua prestigiosa e attenta attività lavorativa.

Nel 2016 entra a far parte della grande famiglia delle scuole di Città del Gusto di Palermo di Gambero Rosso dove tiene svariati corsi di cucina per appassionati, e nel frattempo dirige le cucine del Gruppo Fontana presso Villa Airoldi di Palermo e La Voile di Capogallo.

Il 1 Dicembre 2018 apre il suo tanto atteso e desiderato Tannura Osteria